Raffaele Alfano

Nasce a Cava dei Tirreni nel 1965, si trasferisce due anni dopo a Nocera Inferiore dove attualmente vive. Scrive dal 1984 vari scritti poi divenuti poesie dal 1999 ove la sua vena poetica da i migliori frutti e a tutt’oggi ha scritto circa 600 poesie inedite. Principali riconoscimenti conseguiti:
  • Febbraio 2000: partecipa al concorso di poesia di Barra(NA);
  • Giugno 2000; viene segnalato con la poesia “Vorrei” al concorso di Castel San Giorgio associazione Arte e Cultura, la stessa viene pubblicata su un antologia e premiata con medaglia e pergamena;
  • Settembre 2000: partecipa con una silloge al concorso di poesia di Roccapiemonte;
  • Dicembre 2000: Una sua poesia in vernacolo “Nennè” viene premiata con medaglia pergamena al concorso “Terra del Vesuvio” (6 posto). Nello stesso mese partecipa alla manifestazione “Arte e Cultura” declamando due sue poesie.
  • Febbraio 2001: partecipa al concorso di Madre Claudia Russo di Barra (NA);
  • Giugno 2001: Pubblicate due sue poesie (Un mattino e Intravedo) nell’antologia 2001 Terra del Vesuvio a cura dell’accademia Italiana “Terra del Vesuvio”;
  • Aprile 2002: Pubblicata una sua poesia nel notiziario dei poeti nella società “Resta qui con me”;
  • Maggio 2002: Ha pubblicato la prima antologia di poesie “Un’isola tra mare e cielo” con il gruppo culturale “Poeti nella Società” di Pasquale Francischetti.

    Nel 2013 ha pubblicato il libro “Foglie nel vento” con il cenacolo Accademico “Poeti nella Società” di Napoli.


  • Dal 13 Giugno 2013 sono 1567 le pagine viste del poeta.Pagine realizzate da Alessandro Paliotti