Pietro Lattarulo

Detto (il lupo poeta), nasce a Bisaccia (AV) nel 1939; dove risiede. Di professione muratore, il suo hobby preferito è quello di poeta e narratore. Ha pubblicato “Il lupo poeta” l992 (poesie); “La mia vita” 1994 (narrativa), in proprio; “Il muratore e il poeta” 1996 (poesie) I Micenei Reggio Calabria; “Poeta di periferia” 1997 (poesia) Penna D’Autore Torino; “Il nonno più felice” 1999 (poesie) Penna D’Autore Torino; “Io nun ‘zo niende” 2000 (poesie dialettale); “Il comportamento dei burocrati (Italiani) Poeti nella Società, Napoli; “Un essere strano” 2003 (poesie) Penna D’Autore Torino. È Senatore dell’Accademia Internazionale dei Micenei Reggio Calabria. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali spiccano il “Trofeo Mediterraneo” 1994; “Primavera Strianese” 1995; “Città di Ascoli Satriano” 1994; “Porta dei Leoni” 1995; “Città di Solofra” 1998; e di recente, Oscar ‘‘Antonietta Di Bari Bruno”; premio “Cataldo Mastromauro”, con la poesia dialettale “Gira lu munno” E.N.A.M. tredicesima edizione 2002. È presente in diverse Antologie, ha conseguito numerosi riconoscimenti. Di lui è stato detto: “Con l’incanto della vita, Lattarulo, avverte la melodia delle cose: l’amore, il vento, la solitudine, la primavera, il sole, la giovinezza, la famiglia, raccontano la sua umana dimensione ed appaiono come splendidi doni che Dio ha elargito soltanto agli uomini. Le rime, autentiche e semplici, sincere e piene di entusiasmo, si rivolgono ai quotidiani accadimenti della vita e la vecchiaia è un altro dono ricevuto, un modo per ringraziare i giorni vissuti, perché la nascita e la morte sono parte di un divino atto d’amore... cancellare il male” N.H.P.S. Cav. Michele Alemanno Presidente Accademia Micenei

Pubblicazioni
  • La poesia messaggio d'amore, Poeti nella Società, Napoli


  • Dal 21 Luglio 2011 sono 2031 le pagine viste del poeta.Pagine realizzate da Alessandro Paliotti