Maria Squeglia


Maria Squeglia, pittrice - poetessa, è nata ad Opatjia (Croazia), da genitori italiani e vive a Caserta. Ha avuto una breve parentesi quale docente di discipline pittoriche presso istituzioni scolastiche. E’ stata Responsabile Settore Arte e Cultura per le A.C.L.I. di Caserta. La sua attività artistica inizia nel 1971, nel 1982 quella espositiva in diverse città tra le quali Caserta, S. Maria C. V., Caiazzo, Capua, Frattamaggiore, Mignano Montelungo, Bari, Pisa, Aosta, Sallanches (Francia), Gaeta. Ha pubblicato “Fiori di ghiaccio”, Poesie, edizioni Poeti nella società, Napoli 2002; “Tra magia e memoria” Poesie, edito dalla Provincia di Caserta 2004, “Il filo di Arianna” edizioni Spring, Caserta, 2005, “Ruit Hora” (Il Croco – Pomezia 2008), “Per astri e radici” (Bastogi – Foggia 2008), “Mitocanto” (Il Croco – Pomezia 2009). “La barca di piume” (Ediz. Genesi,Torino 2010). Collabora con numerose riviste letterarie e di arte con articoli sociali, racconti, poesie, opere pittoriche. Ha pubblicato, altresì, saggi su poeti e artisti contemporanei. Sue opere figurano presso Biblioteche, Gallerie d’arte, Musei italiani e stranieri, Comuni d’Italia, collezioni pubbliche e private. E’ stata premiata dall’Accademia di Paestum con la seguente motivazione: “Un’artista straordinaria per la pluralità dei segni che esprime con la magia della tavolozza dei suoi colori e con il significato profondo della sua poesia”. Nell’ultima presentazione a Catalogo 2003 il critico d’arte ing. Giorgio Agnisola scrive: “Dopo il figurativismo lirico e fortemente emotivo degli esordi, la sua arte si è avviata verso l’astrazione evidenziando la sua vena visionaria e la sua ricerca materica”.

siti: Poeti nella società - Google - Genesi.




Studio:Via Barducci - Parco Primavera, 12 - 81100 CASERTA


Dal 14 Febbraio 2011 sono 4420 le pagine viste del poeta.Pagine realizzate da Alessandro Paliotti